Il Piatto del Mangiar Sano

Nutrizionista a Riccione e Rimini

Esiste un modo pratico per crearsi dei piatti sani e bilanciati senza ricorrere continuamente all’ausilio della bilancia? Ebbene sì, esiste. 

Il Piatto del Mangiar Sano, creato dagli esperti di nutrizione dellla Harvard T.H. Chan School of Public Health e dagli editori delle Pubblicazioni Harvard Health, è una guida per creare pasti salutari, sia che siano serviti su un piatto, sia che siano confezionati in cestino del pranzo. 

Appendine una copia sul frigorifero come promemoria giornaliero!

  • Componi la parte principale del tuo pasto con ortaggi e frutta – 1/2 piatto:

Cerca sempre di variare la scelta di frutta e verdura, oltre che nella tipologia anche nella colorazione. Ricorda che le patate appartengono alla categoria dei carboidrati, non sono quindi ortaggi!

  • Scegli cereali integrali – 1/4 del piatto:

Cereali integrali ed integri, come il frumento integrale, l’orzo, il farro, la quinoa, l’avena, il riso integrale, hanno un effetto più blando sulla glicemia rispetto ai prodotti prodotti con farine bianche raffinate. 

  • Proteine – 1/4 del piatto:

Carne bianca, pesce, uova, legumi sono tutte fonti proteiche che possono essere utilizzate per costruirsi dei piatti sani ed equilibrati. Possono essere utilizzate come condimento di un primo piatto, oppure come un secondo piatto accostato ad una porzione di ortaggi e cereali integrali. Si consiglia di limitare la carne rossa, in particolar modo le carni trasformate, come pancetta e salsiccia, ed anche i formaggi, poiché ricchi di grassi saturi. 

  • Oli vegetali sani – con moderazione:

Scegli oli vegetali sani, come l’olio extravergine d’oliva. Evita gli oli parzialmente idrogenati, ricchi di grassi trans, potenzialmente pericolosi per la salute. 

Bevi acqua, caffè o tè: 

Evita le bevande dolci, zuccherate, limita il latte ed i latticini ad una o due porzioni al giorno, e limita i succhi di frutta. 

  • Muoviti: 

La figura in rosso che corre attraverso la base del Piatto del Mangiar Sano serve a ricordarci che mantenersi attivi è importante anche per il controllo del peso. 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.